Francesca Greco

Vive e lavora a Milano. Consegue la laurea triennale in Scenografia presso l’Accademia di Belle Arti, Palermo e la laurea magistrale in Visual Cultures e Pratiche Curatoriali, presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, Milano. L’unione delle due discipline – la prima pratica, la seconda teorica – le consente di lavorare seguendo entrambi gli aspetti e individuando nel lavoro di gruppo uno strumento imprescindibile per la realizzazione dei progetti che attiva. Si laurea con una tesi incentrata sul lavoro di compartecipazione dei vari dipartimenti dell’Accademia di Brera, coinvolgendo docenti/studenti/artisti in modo corale.

Dal 2019 collabora con artisti che operano sul territorio milanese e palermitano, attraverso un supporto constante e ricreando l’idea di curatela orizzontale alla base della teoria sviluppata durante il percorso di tesi e in altri scritti. É assistente in studio di Paola Di Bello – artista e videomaker di adozione milanese e Direttrice del Dipartimento di Nuove Tecnologie di Brera. L’attività svolta durante il percorso formativo e lavorativo all’interno dell’Accademia le permette di entrare a contatto con artisti-fotografi e di curare BrearaKlasse, ciclo di mostre realizzate col dipartimento di Fotografia dell’Accademia di Brera. Sempre nel 2019 co-fonda l’Associazione Studi e Spazi Festival, che realizza Walk-In Studio dedito alla creazione di rete e connessione tra gli operatori dell’arte. Dal 2020 è Tecnico alla Didattica del Dipartimento di Nuove Tecnologie all’Accademia di Brera. Nel 2021 fonda Presa Multipla.

Seppur legata alla fotografia, è interessata a ogni aspetto delle arti visive, basa la sua pratica curatoriale sull’importanza di un rapporto constante con gli artisti, che segue ad ogni fase del processo creativo, dall’intuizione alla formalizzazione.

Menu
Copy link
Powered by Social Snap