Ludovica Santoni

Ho ventisei anni, marchigiana orgogliosa. Sono neolaureata in letteratura postcoloniale, presso l’Alma Mater Università di Bologna, con una tesi sul rapporto tra fotografia e letteratura anglofona durante l’apartheid, scritta durante un periodo di ricerca a Johannesburg. Sto studiando nella speranza di ottenere una borsa di dottorato che mi faccia tornare lì, nel frattempo, scatto in analogico e leggo un mucchio di libri utili e inutili e seguo un corso multidisciplinare di rigenerazione urbana, a Novara.

Mi piacciono la musica rap, la fotografia documentaria e i tortellini in brodo. Non mi piace chi usa la cultura come vanto invece che come scambio, la tekno con la k e le piazze grandi piene di persone.

Menu
Copy link
Powered by Social Snap